Fatiche quotidiane

Carissima Mariachiara, questa rosa-lego è per te, e per tutte le tue fatiche che hai voluto condividere con noi. Grazie di cuore, le preghiere non mancheranno!

di Mariachiara 

 Carissimi Anna e Stefano,

mi chiamo Mariachiara, vi ho conosciuti grazie al blog di Costanza, anzi a dire il vero leggevo le richieste di preghiere per Filippo, ma non conoscevo la vostra storia e nemmeno negli anni mi sono informata. Da quando Filippo è tornato al Padre non vi ho più mollati!

Ho iniziato ad affidare a Filippo alcune mie preoccupazioni e in particolare la richiesta di guarigione del mio cuore.

Premetto che è insolito per me, in genere le mie preghiere sono popolate di tanti volti ma non ho l’abitudine di chiedere per me!

Sono sposata da 23 anni con un uomo meraviglioso, abbiamo tre figli due maschi di 23 e 21 anni e una ragazza di 17 anni. Sono grandi ma le preoccupazioni non mancano, ho affidato a Filippo i miei figli perché possano con il tempo riscoprire Cristo.

Da 5 anni siamo tornati a vivere con i miei genitori. Mia madre è stata operata alla testa per un tumore benigno frontale, purtroppo molto esteso. Dopo l’intervento ha perso alcune autonomie nella gestione del quotidiano. Mio padre non era in grado di gestire la situazione che era ed è in continua evoluzione, tra crisi epilettiche, mangiare qualsiasi cosa trovava in giro, accendere fornelli con pentole vuote ecc…

Così ho chiesto a mio marito e ai ragazzi di trasferirci dai miei per dare una mano nella cura. Grazie a Dio la casa è grande e siamo riusciti a sistemarci bene.

Sono passati 5 anni direi intensi e non ringrazierò mai abbastanza il Signore per mio marito e i ragazzi che oltre a dare una mano stemperano il quotidiano con ironia e leggerezza.

Io continuo a lavorare due dei ragazzi studiano ancora e per il momento non posso permettermi di stare a casa, siamo in 7, la casa è grande e mio padre che ora ha 83 anni è pesantissimo. Fa fatica a fidarsi, ogni cambiamento è un dramma, è sordo e io invece di cercare di rassicurarlo spesso mi trovo a cercare di evitarlo per non avere problemi.

Questo non mi piace ho chiesto a Filippo la guarigione,vorrei vedere e riconoscergli le cose buone che ancora riesce a fare invece di puntare il dito solo su quelle che non vanno. Da sola non ne esco!

Tutto per dirvi che Filippo sta intercedendo per me!

Da anni ormai non ho LEGO in casa, ma da un anno mia cugina ha adottato un bimbo colombiano che ora ha due anni e i LEGO sono tornati a casa nostra. Quindi non pensavo di avere segnali in questo senso perchè i LEGO sono ovunque.

Ma sabato sono andata in parrocchia per sistemare due stanze, in genere adibite a riunioni varie, che servivano la domenica mattina per una attività prima della Messa.

In mezzo a tutte le scartoffie è spuntato un mattoncino!

Una gioia immensa e la certezza che Dio mi ama e che Filippo si sta dando da fare alla grande!

Grazie per il vostro tempo e anche se non commento mai leggo sempre i vostri post veramente illuminanti per il mio quotidiano.
Grazie di cuore per la vostra vita, davvero non so come ringraziarvi.

Pregate per me il cammino è ancora lungo e le forze rimaste sono veramente poche.

Un abbraccio a voi e ai vostri splendidi bambini.
Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Fatiche quotidiane

  1. Ogni giorno incontriamo difficoltà, impegni poco piacevoli, situazioni pesanti… in questi casi dobbiamo ricordarci di chiedere il “pane quotidiano”, come diceva Anna, per affrontare ogni giornata, non solo di fronte a questione di vita o di morte..Il Signore è un nostro amico, disponibile ad aiutarci in ogni momento della nostra giornata, della nostra vita. Quello che mi devo domandare è se io sono sempre disponibile a rivolgermi a lui…
    Per fortuna Filippo ci fa piovere qualche miracolo in testa, sotto forma di Lego, ci fa sapere che intercede per noi, e ci ricorda che Dio c’è.. e facciamo di nuovo il pieno di forza, di Amore, e ci illuminiamo con un sorriso di Grazia….
    Grazie Mariachiara per averci aperto il tuo cuore e aver condiviso la testimonianza di impegno quotidiano. E ancora una volta…grazie Filippo!

    Liked by 1 persona

  2. Pingback: Ricapitolando… | Piovono miracoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...