Macchina da guerra

di Anna Mazzitelli Ci sono voluti 10 giorni, ma mi sono ritrovata. Non saprei quantificare se questi 10 giorni siano tanti o pochi. Sono stati i primi 10 giorni di isolamento, di quarantena, di guerra. Sono stati pesanti. Ma ho trovato il bandolo della matassa (non che non lo perderò di nuovo, sia chiaro. Diciamo... Continue Reading →

Samaritana mia

di Anna Mazzitelli La prima cosa che mi è venuta in mente domenica scorsa, quando, verso le sei del pomeriggio, la TV ha dato l'annuncio che le messe erano sospese, è stata lei, la Samaritana. Sto cercando di ritrovare i motivi per cui il brano del Vangelo che si legge la terza domenica di quaresima... Continue Reading →

Ringraziare invece che lamentarsi

di Anna Mazzitelli Ha ragione Stefano, sembra proprio di rivivere il periodo in cui eravamo confinati in ospedale. E cosa facevamo allora? Scrivevamo post. Per comunicare, per passare il tempo, per stemperare le tensioni quotidiane, per sentirci meno soli e meno isolati. E funzionava. Perché non dovrebbe funzionare anche stavolta? Proviamo, dunque. Stamattina ho scritto... Continue Reading →

Recita di Natale

di Anna Mazzitelli Montagne di libri letti con attenzione o solo sfogliati, addirittura sottolineati, in parte trascritti, ore di ascolto di catechesi con le cuffiette nelle orecchie, richieste di sostegno a destra e sinistra, anche un po’ a caso, a dire il vero, dialoghi infiniti con mio cognato, invocazioni e preghiere non hanno potuto quello... Continue Reading →

Continuare a crescere insieme

Filippo ha avuto un'amica molto speciale, forse la persona più simile ad un'anima gemella che lui abbia mai incontrato. Alcuni giorni fa, a scuola, lei ha scritto un tema. Leggendolo, io e Anna, in lacrime, non credevamo ai nostri occhi: la storia di nostro figlio continua a riservarci dei doni meravigliosi.Ho tredici anni e la... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Anna Vercors

Che val la vita se non per essere data? (P. Claudel)

"Semplicemente insieme" Lucetta

L'amicizia raddoppia le gioie e divide le angosce a metà

Polar adventures

Flavia & Cecilia: 40 giorni in antartide

La mia pasticceria

"Non c'è nessun dolce che può accontentare il palato se non è raccontato."

Emozioni: idee del cuore

Raccontare le emozioni tra le pareti della Sala Operatoria e della mia vita.

Immaginiluoghieparole

Alcune prima, altre dopo...

Breviarium

si qua virtus et si qua laus

Capriole cosmiche

di Annalisa Teggi

Una casa sulla roccia

Cercando il vero, il buono, il bello...

Ratei passivi

Dinamiche interpersonali, di coppia, sociali

La fontana del villaggio

diario di un curato di città

Il blog di Giorgia Petrini

Credo in un solo Dio. Su tutto il resto pongo domande.

TRENTAMENOUNO

...Ancora un passo avanti...

paolabelletti

Vivo, penso, scrivo, posto