Ricapitolando…

di Anna Mazzitelli

Come avevo pensato di fare, eccomi a trasformare in una pagina fissa il mio post “Ricapitolando…” che serviva, a me per prima, a ricordare tutte le persone che ci hanno chiesto di pregare per loro. E siccome molti mi hanno detto che i nomi sono importanti, e che un post così è comodo per ricordarseli tutti, cercherò di incollare anche i commenti ricevuti a quel post, per avere tutto insieme in un’unica pagina.

E, come previsto, dato che rileggendolo nei giorni scorsi mi sono accorta che mancavano elle persone, le inserisco qui, in prima linea, scusandomi ancora per averle tralasciate:

si tratta di Sr Marie Laetitia e Don Antonello I., che costantemente pregano per noi.

Tralasciate dal post, ma non dalle preghiere, naturalmente!

Quindi, Ricapitolando:

Sono passati circa otto mesi da quando abbiamo aperto questo blog, e nel corso di questo tempo molte persone hanno scritto, sia nei commenti, sia in privato alla mail del sito, per raccontarci le loro esperienze e per domandarci di pregare per loro.

Ho deciso di ricapitolare tutto in un unico post, che potrebbe anche diventare una pagina fissa del sito, perché mi capita di pregare per alcune persone dimenticandone altre, perché a tutti noi capita di provare più affinità verso qualcuno, di sentire le esigenze di certe persone vicine alle proprie, e quindi di avere a cuore certe richieste più di altre.

Cercherò di fare una scansione temporale delle richieste, e mi scuso in anticipo se me ne dimenticherò qualcuna, ma vi invito a ricordarmele, a insistere e anche ad aggiungere altre intenzioni e richieste qui sotto, in modo che siano tutte raggruppate e sia più facile ritrovarle.

Pensavo addirittura che sarebbe possibile, proprio in virtù di questa affinità che a volte si crea tra persone che nemmeno si conoscono, creare una sorta di “adozione di preghiera”, fermo restando che chiunque può pregare o non pregare per chiunque altro, ma magari qualcuno può prendersi l’impegno, molto liberamente e privatamente, come preferisce, di supportare con la preghiera quotidiana una certa situazione e una certa persona.

Bando alle chiacchiere, ecco il mio elenco di richieste. A ciascuno la sua.

Inizio con le sette preghiere di Filippo, che sono sempre attuali: per Giacomo in primis, che sta vivendo da quattro mesi la sua recidiva, e anche se ancora è abbastanza attivo, gioca, scherza e sorride sempre, i suoi valori del sangue rivelano che la malattia avanza inesorabile. Per Giacomo, quindi, e per la sua famiglia, la mamma Chiara, il papà Luca, i fratelli Isacco, Maria Elena e Marta.

Per i nostri nonni, Nonno Italo col suo dolore cronico alla bocca, tutti i nonni.

Per Francesco e Giovanni, i fratelli di Filippo, e per me e Stefano, che il Signore ci aiuti e ci tenga uniti.

Per le persone che non credono, per le coppie che non riescono ad avere bambini, per le mamme in attesa e i bambini nelle pance, soprattutto quelli non voluti o che hanno dei problemi.

Poi le richieste di preghiera che ci sono arrivate nel corso del tempo:

Per Angela (Smack) e i suoi problemi di salute. Ci ha raccontato la sua storia e ha sempre bisogno di un rinforzo nelle nostre preghiere.

Per Marinù e la sua famiglia, i sui figli che piacciono tanto ai miei.

Per AmbraMaria AntoniettaMassimoMaria ChiaraBeatrice, che ci hanno scritto lettere davvero commoventi.

Per i genitori di Donatella, per lei, Domenico e i loro figli.

Per Maria Concetta.

Per Vincenzo, la sua famiglia con 100 dita, e tutte le sue intenzioni.

Per Padre Massimo e Padre Maurizio. E per tutti i sacerdoti. Che Dio li aiuti.

Per Raffaella, che sento come una sorella pur non conoscendola, che è già compresa in una delle preghiere di Filippo, ma che sento di dover nominare per chiedere un pensiero in più per la sua intenzione. E per una bambina malata, Francesca Maria, di cui Raffaella ci ha parlato.

Per la piccola Laura che è stata operata più volte e che dovrà subire ancora altri interventi, per il suo piccolo cuore, che mettiamo nelle mani del Padre.

Per un fraticello di Assisi che abbiamo promesso di andare a trovare, ma ancora non ci siamo riusciti, rinnoviamo il patto e mietiamo qualche preghiera. Si chiama Fra Pietro e senza saperlo mi ha sollevato in una grigia giornata di febbraio, asciugando le mie lacrime con le sue parole.

Per zio Mauro, che sta vivendo un momento molto difficile, per sua moglie Gina e tutta la sua famiglia.

Per la mia anonima amica che ha difficoltà nel suo matrimonio.

Per M. e S., che con le loro puntualizzazioni ci ha portato a riflettere, a discutere tra noi, a scrutarci dentro e a cercare sempre di più il Signore nelle nostre vite.

Per Noemi, Davide, Mario, Don Marco (e la famiglia di Gian), Chiara (e suo fratello Francesco, i suoi amici Michele e Caterina che lottano contro pesanti malattie), Robertino, Maria Teresa (e la coppia di sposi per cui ci ha chiesto intercessione), Pino, Marika, Loredana (e le sue sorelle), Pina e Ignazio, Maria Elena, Silvana (che ha perso sua figlia Claudia), Elga, Cristina con tutti i suoi figli, Claudia, Francesca (e la sua richiesta per il piccolo Francesco, malato) e tutte le persone che, come loro, in privato ci hanno scritto, raccontandoci le loro fatica quotidiane e condividendo con noi i loro problemi, i loro desideri e le loro speranze. Ciascuno ha un posto nella nostra preghiera serale.

Per Sabino e sua figlia Giusi.

Per Katia e la sua piccola Greta che ha subito un trapianto di midollo osseo a Monza.

Per Maria Antonietta, la sua personale battaglia e la sua pancia piena di Sole.

Per Alessandra, sua zia Clelia e il figlio di quest’ultima, Marcello. La situazione è delicata e difficile, e possiamo solo affidarla al Signore.

Per Emma, sua sorella Sara, per Giovanna e Luca.

Per le nostre famiglie, genitori, fratelli, sorelle, cognati, nipoti, zii, cugini…

Per Tiziana, le sue sorelle, i suoi amici con cui condivide il cammino, i loro figli. Per Luca e Benedetta, per Ilaria e il piccolo Davide, e per tutti quelli che mi ha affidato e di cui non ricordo i nomi, ma sono certa che lei stessa interverrà per rinfrescarmi la memoria.

Per il Capolavoro di cui ho parlato in questo post.

Per il mio amico Luigi e il suo matrimonio in crisi, perché credo in lui e nella sua famiglia, e non smetterò di chiedere al Padre di donar loro la Grazia di ritrovarsi.

Per le famiglie di tutti i bambini che abbiamo conosciuto in questi anni e che ora sono in Cielo.

Per Giorgio che non sta bene, e per la sua famiglia che adesso è in montagna.

Per Flavio, un bimbo dell’oratorio, e il suo papà che sta male.

Per la comunità della nostra parrocchia di Roma, sacerdoti, bambini, ragazzi, adulti, anziani, tutti.

Per Audrey, il suo tappeto magico, il suo altissimo marito e tutte le loro più personali preghiere.

Per Emilia, suo marito Filippo, perché risolva presto i suoi problemi di lavoro, e per la loro incredibile figlia Caterina.

Per Mauro e Maura, i genitori di Emanuele, per la loro famiglia. Grazie di tutto l’amore che spargete in giro.

Per Luca, Maurizio, Lucetta, Caterina e i suoi fantastici figli, Marco (e le sue parole sempre piene di affetto per noi), Paola e Ludo, Mirella, Dula (con la sua Chiara), Danicor, Alessio, Admin la sua sposa e i suoi figli, Pino, Anna, Renato, Silvia (e per i piccoli Fabio e Paolo che hanno perso il papà da pochi mesi), Sara, Anna, Claudine, Cinzia, Patrizia, Francesca, Sabrina, Eliseo, Annalisa, Maria, Emilia, Ninni, Micaela, Carla, Massimo e Silvia sposi entrambi ammalati segnalatici da lavitasempreintornoGabriella (e per suo figlio), Massimo, Veronica, Elisa, Sabina, Vera, Daniela, Suor Gio, Cristina, Alessia, Valerio, Mario G., Nicole col suo Teo in Cielo, Don Pietro e la sua Brigata, Sandra, Andrea, Lorenzo, Luciana, Alessandro e la sua nuovissima bambina, Angelo e Silvia e la sua pancia Celeste, Federico, Paola, Irene con la sua Martina in Cielo, e tutti quelli che hanno commentato, partecipato, e anche quelli che mi sono persa per strada (e ai quali chiedo scusa).

Per Antonella che ha perso suo figlio, ed è triste e stanca.

Per Caterina, Corrado e i loro spettacolari ragazzi.

Per i miei nemici, che non riesco ad amare, e tanto meno riesco a pregare per loro. L’intenzione di farlo c’è. Intanto qualcuno, per favore, lo faccia al posto mio.

Per Don Stefano.

Per tutte le persone che pregano per noi, per me. Per i componenti del gruppo “Aglio Ovest” (e le loro famiglie) che l’hanno fatto intensamente sabato scorso, quando ero in panne a rimestare nella roba di Filippo cercando di mettere in ordine la sua stanza, e per tutti quelli che ogni tanto si ricordano di me.

Perché vi assicuro che si sente, che funziona, che le preghiere arrivano.

E cambiano la storia.

Annunci

5 Pensieri su &Idquo;Ricapitolando…

  1. Incollo in un unico campo i commenti ricevuti al post originale, sperando che se ne aggiungano altri qui sotto…

    Marco, 5 AGOSTO 2015 ALLE 7:36
    Da ragazzo pensavo che prega per gli altri chi sta bene. Poi con il tempo e con l‘avvento della mia piccola malattia mi sono accorto sempre più che proprio chi avrebbe bisogno di aiuti ,di abbracci , di carezze che prega per gli altri .Perché Dio mette dentro l‘amore infinito che spesso solo chi ha sofferto può capire. Il blog, la vita di Filippo è stato per me un insegnamento quando pensavo che non c’era più niente da imparare e voi con la vostra testimonianza mi avete sempre fatto riflettere sulla grandezza di Dio. È per questo che pregherò sempre per i bambini che soffrono………… Non perché sia giusto, perché lo sento dentro. Grazie.


    Bariom, 
5 AGOSTO 2015 ALLE 8:04
    E questa pagina potrebbe nei commenti essere una specie di bacheca dove chi vuole lascia un nome (sono importanti i nomi), due righe, un’intenzione e affida tutto a chi vorrà prestare un poco del suo tempo ad una preghiera di intercessione.
Pensateci… 



    annamazzitelli, 
5 AGOSTO 2015 ALLE 8:18 

    Bariom è proprio quello che speravo succedesse, perché come ho goffamente cercato di spiegare ci sono nomi e situazioni che ti rimangono impressi, altri che si perdono e si confondono, ma me ne dolgo. Quindi volevo un promemoria prima di tutto per me e poi un posto in cui si potesse aggiungere pian piano chiunque con le sue personali richieste. Un abbraccio!



    alessandrodigiulio, 5 AGOSTO 2015 ALLE 8:07
    Ciao Anna, ciao Stefano, leggo sempre quello che scrivete e sempre mi emoziono. E’ il motivo per cui, ogni mattina, nelle mie preghiere ricordo sempre Filippo e chiedo a Nostro Signore che vi dia la forza. Sì la forza perché io penso sempre che voi siete dei supereroi. A partire da Filippo per come ha affrontato tutto il suo percorso, a voi, ai vostri figli, siete un esempio per me. Non abbiamo tanta confidenza, ma leggere il post, e trovarmi in qualche modo, non so come, citato nelle vostre preghiere mi riempie il cuore di gioia. Io credo nei miracoli, e questo è un piccolo miracolo. Trovare il tempo, durante il giorno, per pregare per qualcuno è sempre un miracolo. Vi porto sempre nel mio cuore e nelle mie preghiere.

    annamazzitelli 
5, AGOSTO 2015 ALLE 8:18
    
Caro Alessandro, ma certo che ci sei!

    Sere, 5 AGOSTO 2015 ALLE 10:32
    
Grazie, perché pregate anche per me e mi date forza…
    E proprio perché tutti mi avete aiutata a conoscere la forza della preghiera, vi chiedo di pregare per Padre Nello: sta lottando con la malattia, e tanto dolore, perché possa sentire l’affetto di chi lo ama e possa essere sereno. E soprattutto possa sentire l’abbraccio consolatorio della preghiera Padre NOSTRO…



    lucetta, 5 AGOSTO 2015 ALLE 12:40
    Che gioia sapere che sono anch’io nelle vostre preghiere. Voi ci siete da quando ho scoperto la storia di Filippo e il vostro blog. Vi ho inserito nell’elenco particolare a cui ho aggiunto il piccolo Giacomo quando avete parlato di lui.
    Ora aggiungerò anche “tutte le intenzioni di Anna e Stefano”. Il Signore SA TUTTO. Un abbraccio.



    Maria Antonietta, 5 AGOSTO 2015 ALLE 15:27
    Isola di splendore
    Carissimi Anna e Stefano,
    vi scrivo con la paura di tediarvi e “andare fuori tema”, come dicevano gli insegnanti di una volta, in riferimento ad un elaborato non centrato.
    Vi scrivo consapevole che un “grazie” con tutto il cuore non può bastare a far capire l’importanza del vostro post di ieri sera.
    Letto distrattamente, di ritorno da un’uscita estiva, è stato il messaggio della buona notte tra i più belli mai ricevuti.
    Isola di splendore, proprio così.
    Sto passando un momentaccio: poca roba, se paragonata a qualsiasi problema degno di essere chiamato tale.
    Ho il cuore a coriandoli, di chi è stato ingannato, ferito, bistrattato in nome di un sentimento chiamato Amore; la rabbia di chi ci ha messo il cuore e la lealtà ed in cambio ha ricevuto le ferite dell’inganno; la sfiducia totale nel genere umano tutto, di chi è trasparente per natura e si ritrova l’acqua limpida piena di fango.
    Ma il centro del discorso non sono io, ma Voi. Perché, in un momento in cui vivo la piena sfiducia negli altri, dove non riesco ad abbracciare neppure i miei genitori, tanto è il senso di paura verso l’altro, ricevo e accolgo il vostro caldo e forte abbraccio. Una stretta così forte che, invece di levarmi il respiro, mi concede una boccata di aria fresca e pulita, ossigenandomi e rigenerandomi: qualcuno prega per me.
    Qualcuno prega per me, spesso.
    Qualcuno prega per me volontariamente e conoscendomi appena.
    Colgo tutto Ciò come un messaggio: ” il bello nel mondo esiste!”.
    Esistono isole di splendore, dove rifugiarsi per sentirsi al sicuro; dove si possono abbattere le barriere della diffidenza e dove si può ricevere un lungo, caldo abbraccio virtuale.
    Voi siete la mia Isola di Splendore.
    Grazie Anna e grazie Stefano.
    Grazie e non sapete quanto!
P.S. a Filippo non devono piacere tanto le ragazze imbronciate e arrabbiate con l’intero universo! C’avrà messo lo zampino, per indurmi alla riflessione! Grazie, Filippotto!



    mt1980, 5 AGOSTO 2015 ALLE 19:09
    Lo so che può sembrare un controsenso, ma che bello ritrovarsi in questo post!!! Solo otto mesi e quante cose sono successe e quanto sono cambiata, anche grazie a voi, ma soprattutto a Filippo!!! Un abbraccio forte a tutti, uniti nella preghiera reciproca



    mauromaura, 5 AGOSTO 2015 ALLE 22:36
    Ciao Anna, ciao Stefano! Bella idea quella di ricapitolare tutte le intenzioni di preghiera… ci siamo anche noi! Ci aggiungiamo alla cordata per tutte le intenzioni ricordate. Per non generalizzare troppo ci proponiamo di rileggere spesso il RICAPITOLANDO con tutti i nomi. Sono veramente importanti i nomi! Grazie per essere nelle vostre preghiere. Un abbraccio a voi e un bacino a Francesco e Giovanni. Un grazie di cuore a Filippo e a tutti i nostri angeli custodi nel cielo.

    Ambra, 
6 AGOSTO 2015 ALLE 0:46
    Carissimi Anna e Stefano,
    quando ho letto questo post mi sono letteralmente sciolta. Non riesco a dire niente di ”bello” o ”appropriato” che riesca a rendere giustizia alla gioia che ho provato sapendo che voi pregate per me, per me che non vi avevo fatto una richiesta esplicita eppure sono stata presa a cuore. Siete sempre nelle mie preghiere ma stavolta credo vada fatta una cosa un po’ più concreta. Dal 13 al 18 agosto sarò a Medjugorje e ho intenzione di salire il monte Krizevac più volte. Salire quel monte è una preghiera che unisce, (almeno su di me ha questo effetto), corpo, mente e spirito. Mi sembra che salendo io abbia la Grazia di compiere un atto unificato, pieno di senso e senza scissioni (e nella mia vita rarità del genere se ne vedono quasi mai). Avrei deciso di salirlo due volte in più: Una vola per la vostra famiglia bellissima e una volta per tutte le intenzioni che tu, Anna, hai scritto nel post. Guardate che è vero eh, vi manderò le foto!

    annamazzitelli, 8 AGOSTO 2015 ALLE 21:36
    Ambra, aspettiamo le foto e magari il tuo racconto, se vorrai
    mandarcelo, da condividere qui! Un abbraccio

    A., 6 AGOSTO 2015 ALLE 16:38
    Cari Anna e Stefano, mi accodo a tutte le intenzioni scritte, che porterò sempre con me. Pensavo stamattina che ho una intenzione che mi porto da un po’, e ho deciso di affidarla a Filippo.. Mi sembra un segno questo tuo post, cara Anna! Quindi per Paolo e per R.. Grazie!!

    Raffaella, 7 AGOSTO 2015 ALLE 12:33
    Grazie Anna perché mi hai fatto piangere di gioia!!!
    ho letto il tuo Ricapitolando… e l’emozione che ho provato è stata tanta, forse perché con il forte caldo che sta facendo a messa sono distratta, o forse perché sono così stanca dall’anno che è passato senza portare grosse novità, ma che sicuramente ha riempito il mio matrimonio di tante grazie.
    Forse perché tante volte ti senti sola con la tua croce da portare e oggi invece mi ha ricordato che esistono tante sorelle e fratelli nella fede che ti alleggeriscono del peso pregando per te….e tu sei una di quelle!!
    Grazie Anna,
    ti abbraccio forte e finalmente la settimana prossima partiamo!!!
    Un abbraccio a tutti quelli che leggono questo blog e continuiamo a restare fedeli nella preghiera.
    Raffaella

    Massimo, 8 AGOSTO 2015 ALLE 15:04
    La preghiera della buonanotte con la famiglia al completo vi vede ormai coinvolti dalla sera del 21 novembre 2014. Fa bene a noi, alla testa e al cuore. Come questo “ricapitolando” che irrompe nell’afa di una giornata di agosto commuovendo con la Grazia e la Speranza che contraddistingue ogni intenzione dell’intero blog. Un abbraccio forte, con infinita gratitudine

    annamazzitelli, 8 AGOSTO 2015 ALLE 21:33
    Aggiungiamo alla lista delle persone per cui pregare Paolo e Luigina, coppia di sposi che hanno perso un bimbo 7 anni fa.
    Ce li hanno segnalati Luca e Benedetta.



    allafinearrivamamma, 
9 AGOSTO 2015 ALLE 23:02
    Ciao Anna, non so se sono nell’elenco, non ho letto tutto perché ancora sono fuori e la linea non mi sostiene, comunque, per dire che spero tu sappia che Filippo è con me ogni giorno e con me ha visitato posti e conosciuto persone e che di lui parlo sempre, così come di voi e della vostra meravigliosa fede.
    Grazie per quello che fate perché io con Filippo mi sento meno sola.

    gabriella, 13 AGOSTO 2015 ALLE 15:34
    Grazie, grazie. Io credo di essere nell’elenco e non so se ne sono abbastanza degna, ma ora vi vorrei chiedere altre preghiere, non per me ma per un nipote affetto da una leucemia , trapiantato che ha dei problemi,. E’ adulto, ma ha anche un bambino tutti stanno soffrendo tanto, Vi prego fatelo per loro. Vi abbraccio. Grazie
    Gabriella



    Luisa, 13 AGOSTO 2015 ALLE 18:41
    Cari Anna e Stefano,
    Non ricordo esattamente come sia arrivata al vostro blog, se attraverso quello di Costanza Miriano o qualche altro… ma è certo che da allora siete per me compagni di cammino.
    Mi sono profondamente commossa leggendo come avete accompagnato Filippo, lasciandovi educare dalla sua fede e dal suo amore a Gesù, e mi colpisce come viviate le giornate che vi sono date, andando continuamente oltre, verso il significato di ogni particolare, come chi, avendo vissuto un grande dolore e insieme una grazia immensa, non può accontentarsi dell’apparenza superficiale.
    Ciò che mi ha spinto a scrivervi è stato il post “ricapitolando” perché ho ritrovato il filo che unisce tutto, il presente e l’eterno, i volti familiari e quelli incontrati una sola volta, le persone che amiamo e chi ci fa soffrire…nella grazia dell’affidamento a Colui che tiene nelle sue mani le nostre vite.
    Ho vissuto tante cose, ma quest’anno in modo davvero speciale, attraverso la situazione molto difficile e dolorosa di mia sorella, ho visto come il Signore si prende cura di ciascuno e nulla sfugge alla sua misericordia.
    Per questa strana condivisione con ciò che voi vivete, vi sento vicini e fratelli nello stessa strada verso il compimento, che cosa strana! Mai incontrati eppure così compagni di cammino.
    Vi ringrazio, tenetemi presente se potete nelle vostre preghiere.
    Nelle mie ci siete ogni giorno.
    Luisa


    Mi piace

  2. Cari Anna e Stefano, Cari Genitori,
    sono venuta al corrente della storia di Giacomo qualche mese fa, e purtroppo ora della sua mancanza. E per caso ho scoperto questo Blog.
    Sono la sorella di Carlotta, bimba a cui a tre anni hanno diagnosticato la Leucemia. Dopo due trapianti ed una battaglia durata 9 anni Carlotta ce l’ha fatta. Ora ne ha diciannove, e non posso che ringraziare Dio di non essersela presa con se.
    Sono stati anni estremamente difficili, io ero poco più grande di lei, e volente o nolente sono dovuta crescere in fretta, abbiamo passato giorni, mesi ed anni in ospedale (S. Gerardo di Monza) dove ogni giorno vedevamo piccoli angeli andare via, abbandonare questa vita per trovarne una forse migliore ma lontana da noi.
    Voglio dirvi che vi ammiro con tutto il cuore, ammiro la Vostra grande forza con la quale cercate di aiutare le famiglie dei bambini che come il vostro non ce l’hanno fatta.
    VI AMMIRO.

    Liked by 1 persona

  3. Gentilissima Anna, quanto è bello questo blog e quello che c’è scritto, tutto è un invito alla riflessione. A proposito dei “segni” vorrei dire che ogni volta che recito il Padre Nostro penso a quanto sia difficile dire “sia fatta la Tua volontà” e quando chiedo qualche cosa mi sento inadeguata e quasi ingrata.
    Vi avevo chiesto preghiere e ho sperato in un miracolo per mio nipote, ma lui è volato via e ora spero preghi per la sua famiglia e spero che Dio mandi un po’ di rassegnazione a sua madre.
    Grazie ancora delle preghiere.
    Ho tantissima ammirazione per te e la tua famiglia e per i tuoi amici, .
    Gabriella

    Liked by 1 persona

  4. Cara Anna, sono ancora io: Gabriella è passato tempo dall’andata in cielo di mio nipote, il tuo blog mi è sempre di conforto e quando ti leggo mi commuovo sempre. Sai mio nipote aveva il tuo stesso cognome, non vuol dire niente, ma volevo dirtelo. Ti chiedo ancora di pregare per i suoi cari e per lui. Grazie anche per lle tue preghiere per me e per mio figlio. Un abbraccio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...