Aprire il nostro scrigno a Gesù

di Stefano Bataloni

La maestra Tiziana ci ha fatto avere queste parole tratte dall’omelia di don Fabio Rosini tenuta nella Santa Messa dell’Epifania.

I Magi fiutano qualcosa di bello nonostante all’impresa siano invitati da Erode (conferma che il Signore può servirsi di tutti, anche di chi non stimiamo). Seguono fiduciosi la stella e aprono i loro scrigni a Gesù.
Danno tutto: l’oro che è il possesso, la ricchezza. L’incenso che è il nostro ruolo, quella faccia di noi a cui è difficile rinunciare, quanto di noi consideriamo vendibile, la bella figura. La mirra che sono i nostri progetti, i nostri programmi.

E noi? Riusciamo ad aprire i nostri scrigni al Signore e dargli tutto?
Se sì, si vede da come stiamo con i fratelli, dalle nostre ansietà guarite.
Se no, è perché ancora non sappiamo quanto è grande il Signore e cosa può farne lui col nostro scrigno!

Queste parole mi hanno fatto riflettere a lungo e credo che rispecchiano molto delle vicende della nostra vita recente.

I Magi erano gli scienziati dell’epoca, i sapienti.
Io e Anna, biologi (lei pure dottoressa), siamo da sempre amanti della scienza, del sapere: anche noi siamo un po’ “Magi” (anche se per niente Re e molto meno “ricchi”).
Ci è capitato di fiutare “qualcosa di bello” anche nella sofferenza, anche nella croce. Il Signore, con noi, si è “servito” della malattia di Filippo.
Abbiamo seguito fiduciosi la nostra “stella”, Filippo.
Abbiamo cercato di aprire il nostro “scrigno” a Gesù. Abbiamo cercato di dare tutto: quel poco di ricchezza che avevamo; ci abbiamo messo la nostra forza, la nostra unione; abbiamo sacrificato i nostri progetti e i nostri programmi.

Forse, siamo riusciti ad aprire quegli scrigni… e ora le nostre paure, le nostre ansie “sono guarite”.

E poi, siccome il Signore dona anche il “centuplo” quaggiù, dal nostro scrigno (con un po’ di fatica e solo dopo una colossale opera di convincimento), nel giorno dell’Epifania è uscito anche un Re Magio speciale…

IMG-20150106-WA0017 (1)

Annunci

3 Pensieri su &Idquo;Aprire il nostro scrigno a Gesù

  1. No ,non è facile aprire il proppio scrigno a Gesù. .sopratutto in questa epoca piena di rumori .Ma il valore è proprio quello donarsi a Dio .È una scomesa difficile per la nostra epoca ma piena di ricompense

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...